Sensibio H2O di Bioderma, review!

20 Lug

bioderma

Alla base della funzione detergente di molti prodotti cosmetici c’è l’azione di una classe si molecole denominate Tensioattivi, è infatti a queste molecole che si deve la rimozione dello sporco. I tensioattivi sono molecole a carattere anfifilico, ovvero dotate di una porzione, chiamata ‘testa’, di natura polare ed idrofila, ovvero affine all’acqua ed una porzione, chiamata ‘coda’, di natura apolare ed idrofoba, ovvero affine alle sostanze grasse ed agli olii. Essi sono in grado di abbassare la ‘tensione superficiale’ che si viene a creare tra due interfacce ( esempio, interfaccia olio/acqua, aria/acqua, etc…), ciò viene reso possibile dalla loro capacità di orientarsi una volta dispersi in una soluzione acquosa o in una soluzione oleosa, ed è proprio da quest’orientamento che deriva l’abbassamento della tensione superficiale. Vengono utilizzati perchè sono in grado di bagnare notevolmente le superfici, anche quelle porose e rimuoverne lo sporco, ecco come: una volta a contatto con la superficie da detergere essi dispongono le code idrofobe verso lo sporco di natura grassa fino a circondarlo e poi ‘catturarlo’ in una formazione che prende il nome di micella, successivamente le teste idrofile si legano alle molecole di acqua che spazza via lo sporco racchiuso nelle micelle.

foto (24)foto (25)foto (26)foto (27)

Questo è il meccanismo che è alla base dell’azione detergente di tutti i detergenti, si tratti essi di saponi, shampoo o detergenti per il viso, ed è proprio di quest’ultimi che voglio parlarvi, nello specifico voglio parlarvi delle Acque Micellari. Lo so, lo so sono partita da lontano, ma ci tenevo a spiegarvi come i tensioattivi attuano la rimozione dello sporco, quale occasione migliore allora, se non parlando delle acque micellari, ritenute da molti la rivoluzione cosmetica dei detergenti per il viso? Esse prendono nome proprio dalle micelle di cui vi parlavo, si tratta infatti di soluzioni micellari in grado di detergere viso, occhi e labbra dal make up classico o waterproof, sono cosmetici che non hanno bisogno di risciacquo.

foto (33)

Io attualmente sto utilizzando Sensibio H2O di Bioderma e ne sono entusiasta, questa è una soluzione micellare adatta anche a pelli sensibili,  Bioderma è infatti il brand precursore delle soluzioni micellari. Formulata per le pelli sensibili normali e secche, la soluzione micellare Sensibio H2O è adatta ad una pulizia delicata del viso e degli occhi ed elimina il trucco resistente all’acqua. Le micelle contenute nella sua formulazione permettono una micro-emulsione delle impurità rispettando l’equilibrio cutaneo.

La formulazione attuale contiene i seguenti ingredienti

Aqua, PEG-6 Caprylic/Capric GlyceridesL, Propylene Glycol, Cucumis Sativus (Cucumber) Fruit Extract , Mannitol, Xylitol, Rhamnose, Fructooligosaccharides, Disodium EDTA, Cetrimonium Bromide.

Questa nuova formulazione ha sostituito quella vecchia che conteneva profumo, che come risaputo è un ingrediente altamente allergizzante.

Aqua, PEG-6 Caprylic/Capric Glycerides, Sodium Citrate, Zinc Gluconate, Copper Sulfate, Citric Acid, Disodium EDTA, Cetrimonium Bromide, Parfum (Fragrance). 

Gli attivi presenti nella nuova formulazione sono a carattere lenitivo e decongestionante e prevengono le sensazioni di irritazione spesso legate alla pulizia e alla rimozione del trucco.

La caratteristica che amo di più di questo detergente è la sensazione di freschezza, inoltre avete presente quella sensazione di pelle grassa che compare dopo la rimozione del make up con i tradizionali latti detergenti? beh con le soluzioni micellare è solo un ricordo. Io utilizzo i dischetti di cotone su cui verso l’acqua micellare e ritengo che la detersione sia ottima, soprattutto la rimozione del mascara che di solito è molto difficile da praticare.

foto (34)

Non nego però che nonostante si possa evitare il risciacquo a causa di una fissa tutta mia dopo aver effettuato la detersione con la soluzione micellare risciacquo sempre il viso lo con acqua.

In passato leggendo alcuni post sulle acque micellari mi è capitato di notare alcune informazioni errate al riguardo, prima tra tutte il nome, che in alcuni post viene trasformato in acque miscellari, ed ancora il fatto di considerare le acque micellari prodotti naturali, notizia che sento dissentire in quanto pur contenendo attivi di origine naturale contengono ingredienti chimici come il PEG-6 Caprylic/Capric GlyceridesL ed il Propylene Glycol a cui il Biodizionario attribuisce un bollino rosso!

E voi avete già provato le acque minerali? Come le trovate?

www.bioderma.com/it/menu-annexe/punti-vendita.html

http://www.biodizionario.it/

2 Risposte to “Sensibio H2O di Bioderma, review!”

  1. Doralda sto utilizzando proprio questo detergente ! Me lo consigliò tempo fa la mia dermatologa e non l’ho più sostituito ! Fa miracoli! E’ davvero ottimo… 🙂 !!! Un bacio Sara.

    • Doralda a 21:36 #

      Ciao Sara, in effetti è un ottimo prodotto, io l’ho appena finito e lo acquisterò il prima possibile perché mi sono trovata davvero bene!! Non so se sei a conoscenza dell’esistenza di Sebium H2O, un’acqua micellare per pelli grasse, un prodotto con una buona azione seboregolatrice!! Ti bacio e complimenti per la vostra entrata in classifica su Les Chaires Fm 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: