Archive | Recensioni RSS feed for this section

La Base Siliconica di FM Group, review!

28 Set

Ciao ragazze, qualche tempo fa la mia amica Letizia mi ha chiesto di testare un prodotto della FM Group, quest’azienda  si occupa principalmente della produzione e della commercializzazione di profumi, cosmesi e prodotti per la casa e il prodotto in questione si chiama Base Siliconica. Ho aspettato un po’ prima di provarla per via del caldo intenso di agosto e perché in fondo non ho avuto occasioni importanti che mi portassero ad utilizzare un primer. Finalmente si è presentata l’occasione quindi eccomi qui a parlarvene. 😀

Questo primer o Base Siliconica, come l’ha battezzata l’azienda, è basata sulla tecnologia dei polimeri siliconici, le virtù vantate sono quelle di rendere la pelle super liscia all’istante, ridurre rughette, camuffare i pori dilatati, creare una base perfetta per l’applicazione del fondotinta  aumentando la tenuta del make-up, garantire un effetto opaco naturale, inoltre contiene Vitamina E ed è indicata per tutti i tipi di pelle. Allora iniziamo col dire che tutte le funzioni/virtù elencate sono dovute alla presenza dei polimeri siliconici, considerati da molte bio addicted le bestie nere degli adittivi cosmetici, ed utilizzati in cosmesi grazie alla loro capacità di migliorare la texture e quindi la scorrevolezza dei prodotti in cui vengono addizionati. Altre proprietà dei siliconi sono l’inerzia chimica (non reagiscono con altre sostanze presenti in formulazione), termica e fisiologica, essi infatti non vengono assorbiti dalla pelle ma su di essa formano un film idrorepellente che a lungo andare può risultare occlusivo. La Base siliconica della Fm Group ha ovviamente una consistenza gelatinosa, un colore trasparente ed opaco ed un odore delicato e gradevole, ed è contenuta in un imballo primario costituito da un tubetto nero di plastica in cui sono contenuti 15 ml di prodotto. Per capire il motivo per cui i silconi/polimeri siliconici vengono tanto usati in cosmesi basta stendere una piccola dose di Base Siliconica sul dorso della mano, da subito questi manifestano le loro proprietà, la pelle diventa vellutata istantaneamente, i solchi cutanei vengono riempiti e la pelle acquista un tono naturalmente opaco. Ora non so cosa ne pensiate voi delle basi siliconiche, io sinceramente non inorridisco al pensiero, soprattutto considerato le loro performance, certo è che non le utilizzerei quotidianamente, ma destinerei il loro utilizzo ad occasioni che richiedano un make up a  lunga tenuta. Cosa ne pensate al riguardo? Avete provato anche voi la base Siliconica di FM group? e se si qual è il vostro giudizio?

1237134_10202062243498774_9668597_n   1381608_10202062243418772_662315469_n

FM Group, Base Siliconica 15ml, 12,10 euro

Mtj Cosmetics, ecco la mia review!!

24 Ago

Ciao ragazze, sono rientrata dalle vacanze già da un bel po’ portando con me una gran voglia di far niente, per di più il mio pc fa le bizze,  ma approfitto di qualche attimo di lucidità per completare una delle recensioni lasciate in sospeso prima di partire. Inizio subito quindi parlandovi di un brand relativamente giovane, Mtj Cosmetics, totalmente made in Italy si piazza nella fascia medio alta dei prodotti per make up, scegliendo la profumeria selettiva come suo canale distributivo. Mtj nasce con l’intento di soddisfare le esigenze dei più bravi make up artist esaltandone la professionalità, in seguito però ha conquistato una fetta di pubblico molto più estesa ed esigente. L’acronimo Mtj sta a significare More Than Just Make Up, dictat in cui è racchiusa tutta la filosofia del brand. Un po’ di mesi fa ho acquistato tre prodotti dallo shop on line a disposizione sul sito di Mtj, la spedizione è gratuita per acquisti superiori ai cinquanta euro, la consegna è celere ed i prodotti sono imballati in un elegante box cartonato nero con interni in velluto, una chiccheria! 😀

http://www.mtjcosmetics.com/

http://www.mtjcosmetics.com/e-store.html

qui http://www.mtjcosmetics.com/counter-point.html puoi trovare tutti i rivenditori autorizzati.

foto (1)

Allora ecco cosa ho acquistato: una confezione di Cover Rich Foundation, una di Satin Blush in polvere ed una di Most Rich Mascara. Inizio subito dicendo che il Cover Rich Foundation è entrato nella classifica dei dieci migliori prodotti del 2013 pubblicata nel numero di giugno di Elle; in un primo momento, sarò sincera, ero un po’ perplessa sul risultato che avrei ottenuto utilizzandolo, questo a causa della presenza di un liquido oleoso comparso all’apertura, ma per fortuna al secondo utilizzo della sostanza oleosa nemmeno l’ombra. Il packaging del prodotto è costituito da un imballo secondario, una scatolina di cartone nero con bordi laterali di colore giallo, colore che contraddistingue tutti i prodotti dedicati al make up viso, è sull’imballo secondario che viene riportato l’elenco degli ingredienti, ingredienti che di ecofriendly hanno davvero poco, nessuna traccia degli ingredienti invece sull’imballo primario costituito da un contenitore dal design sobrio e moderno in plastica satinata semitrasparente e tappo nero, sul quale viene riportato solo il nome del brand, la quantità di prodotto e la nuance.

fotofoto (2)foto (7)foto (6)

Quanto alle nuances Mtj le suddivide secondo i sottotoni, anteponendo ad ogni numero di nuance la lettera C per quelle adatte ai sottotoni olivastri e la lettera N per quelle adatte ai sottotoni rosati. Passiamo ora alle caratteristiche, la viscosità/fluidità del prodotto è buona e ben si adatta alla scelta del packaging, non vi è infatti alcun spreco di prodotto nell’utilizzo. La coprenza è molto buona, è in grado di nascondere pori dilatati, efelidi o macchie solari, allo stesso tempo però non risulta occlusivo, ed anche se ho avuto il coraggio di usarlo anche in queste torride giornate di agosto non ho avvertito nessun disagio. Che dire della nuance? Ho usato il Cover Rich Foundation di Mtj nella nuace C30 sia prima di andare al mare che dopo, in entrambi i casi il risultato è stato allo stesso tempo coprente ma naturale.

Foundation-C30-1

Per quanto riguarda la tenuta, pur non essendo un fondotinta dalle proprietà long lasting, considerando la grande quantità di sudore prodotta a causa del caldo di questi giorni, la trovo molto buona, ancor più se supportata da un velo di cipria o terra.

Passiamo al Satin Blush, io ho scelto la delicata ma vibrante tonalità Soft Peach, che dire? Lo adoro, è in grado di donare quel giusto tocco di colore senza risultare invadente e volgare, enfatizza la naturale sporgenza degli zigomi donando un effetto rimpolpante ed un aspetto altero che assolutamente non disdegno, il tutto utilizzandone una minima quantità.

Blush-SoftPeach1Blush-SoftPeach2foto (5)

Per quanto riguarda invece il Most Rich Mascara ho scelto la tonalità black, anche per questo prodotto avevo delle perplessità, più che altro legate alla forma dello scovolino, di solito io lo preferisco bello ‘cicciotto’, questo invece ha le setole in silicone come quelli per uso professionale. Non essendo abituata a questo modello di scovolino inizialmente ho avuto qualche difficoltà nell’utilizzo, ma dopo poco, acquistata la nuova manualità, tutto è andato liscio, il mascara infatti in sé ha una consistenza tale da non causare eccessivi pasticci, le ciglia rimangono ben separate ed acquistano volume e lunghezza già dalla prima stesura. Anche in questo caso l’imballo secondario è costituito da un contenitore di colore nero, qui però i bordi laterali sono di colore blu, l’imballo primario è semplice e in total black.

Mascara_pack Mascara_packPenfoto (3)

Come al solito sono stata prolissa, ma tutto sommato avendo recensito ben tre prodotti direi proprio che sto migliorando! no? 😀

Questa è la mia esperienza con i prodotti di Mtj Cosmetics  e voi avete già provato i loro prodotti? E se si non pensate che siano fantastici?

Cover Rich Foundation di Mtj Cosmetics 30 ml, 36 euro

Satin Blush, 25 euro

Most Rich Mascara, 19 euro

Sensibio H2O di Bioderma, review!

20 Lug

bioderma

Alla base della funzione detergente di molti prodotti cosmetici c’è l’azione di una classe si molecole denominate Tensioattivi, è infatti a queste molecole che si deve la rimozione dello sporco. I tensioattivi sono molecole a carattere anfifilico, ovvero dotate di una porzione, chiamata ‘testa’, di natura polare ed idrofila, ovvero affine all’acqua ed una porzione, chiamata ‘coda’, di natura apolare ed idrofoba, ovvero affine alle sostanze grasse ed agli olii. Essi sono in grado di abbassare la ‘tensione superficiale’ che si viene a creare tra due interfacce ( esempio, interfaccia olio/acqua, aria/acqua, etc…), ciò viene reso possibile dalla loro capacità di orientarsi una volta dispersi in una soluzione acquosa o in una soluzione oleosa, ed è proprio da quest’orientamento che deriva l’abbassamento della tensione superficiale. Vengono utilizzati perchè sono in grado di bagnare notevolmente le superfici, anche quelle porose e rimuoverne lo sporco, ecco come: una volta a contatto con la superficie da detergere essi dispongono le code idrofobe verso lo sporco di natura grassa fino a circondarlo e poi ‘catturarlo’ in una formazione che prende il nome di micella, successivamente le teste idrofile si legano alle molecole di acqua che spazza via lo sporco racchiuso nelle micelle.

foto (24)foto (25)foto (26)foto (27)

Questo è il meccanismo che è alla base dell’azione detergente di tutti i detergenti, si tratti essi di saponi, shampoo o detergenti per il viso, ed è proprio di quest’ultimi che voglio parlarvi, nello specifico voglio parlarvi delle Acque Micellari. Lo so, lo so sono partita da lontano, ma ci tenevo a spiegarvi come i tensioattivi attuano la rimozione dello sporco, quale occasione migliore allora, se non parlando delle acque micellari, ritenute da molti la rivoluzione cosmetica dei detergenti per il viso? Esse prendono nome proprio dalle micelle di cui vi parlavo, si tratta infatti di soluzioni micellari in grado di detergere viso, occhi e labbra dal make up classico o waterproof, sono cosmetici che non hanno bisogno di risciacquo.

foto (33)

Io attualmente sto utilizzando Sensibio H2O di Bioderma e ne sono entusiasta, questa è una soluzione micellare adatta anche a pelli sensibili,  Bioderma è infatti il brand precursore delle soluzioni micellari. Formulata per le pelli sensibili normali e secche, la soluzione micellare Sensibio H2O è adatta ad una pulizia delicata del viso e degli occhi ed elimina il trucco resistente all’acqua. Le micelle contenute nella sua formulazione permettono una micro-emulsione delle impurità rispettando l’equilibrio cutaneo.

La formulazione attuale contiene i seguenti ingredienti

Aqua, PEG-6 Caprylic/Capric GlyceridesL, Propylene Glycol, Cucumis Sativus (Cucumber) Fruit Extract , Mannitol, Xylitol, Rhamnose, Fructooligosaccharides, Disodium EDTA, Cetrimonium Bromide.

Questa nuova formulazione ha sostituito quella vecchia che conteneva profumo, che come risaputo è un ingrediente altamente allergizzante.

Aqua, PEG-6 Caprylic/Capric Glycerides, Sodium Citrate, Zinc Gluconate, Copper Sulfate, Citric Acid, Disodium EDTA, Cetrimonium Bromide, Parfum (Fragrance). 

Gli attivi presenti nella nuova formulazione sono a carattere lenitivo e decongestionante e prevengono le sensazioni di irritazione spesso legate alla pulizia e alla rimozione del trucco.

La caratteristica che amo di più di questo detergente è la sensazione di freschezza, inoltre avete presente quella sensazione di pelle grassa che compare dopo la rimozione del make up con i tradizionali latti detergenti? beh con le soluzioni micellare è solo un ricordo. Io utilizzo i dischetti di cotone su cui verso l’acqua micellare e ritengo che la detersione sia ottima, soprattutto la rimozione del mascara che di solito è molto difficile da praticare.

foto (34)

Non nego però che nonostante si possa evitare il risciacquo a causa di una fissa tutta mia dopo aver effettuato la detersione con la soluzione micellare risciacquo sempre il viso lo con acqua.

In passato leggendo alcuni post sulle acque micellari mi è capitato di notare alcune informazioni errate al riguardo, prima tra tutte il nome, che in alcuni post viene trasformato in acque miscellari, ed ancora il fatto di considerare le acque micellari prodotti naturali, notizia che sento dissentire in quanto pur contenendo attivi di origine naturale contengono ingredienti chimici come il PEG-6 Caprylic/Capric GlyceridesL ed il Propylene Glycol a cui il Biodizionario attribuisce un bollino rosso!

E voi avete già provato le acque minerali? Come le trovate?

www.bioderma.com/it/menu-annexe/punti-vendita.html

http://www.biodizionario.it/

Smalto Gloss effetto gel di Collistar, review!!

16 Lug

SMALTO GLOSS 532_VERDE GLAMOUR

Ciao ragazze, sarà l’estate che non avanza o la voglia di evadere dalla routine ma in questi giorni ho un compulsivo bisogno di colore, per questo la scorsa settimana ho fatto una puntatina in profumeria a far scorta di lacche. 😀

Ecco uno dei miei acquisti, ne avrete sicuramente sentito parlare, è lo smalto Gloss effetto gel di Collistar che io ho scelto nella nuance Fucsia Frivola n. 550.

foto (28)

Le caratteristiche di questo smalto sono l’ultra brillantezza e la lunga durata, entrambe caratteristiche soddisfatte appieno, questo smalto infatti è davvero molto brillante e a me è durato quattro giorni prima di sbeccarsi, cosa non da poco viste le convulsive attività da casalinga che mi vedono impegnata in questo periodo. La fluidità del prodotto è ottima e rende molto agevole la stesura, che è agevolata anche dallo speciale pennello dotato di ben 350 setole e dalla sagoma arrotondata e corta.

foto (31)

Già dalla prima applicazione il colore è pieno, omogeneo, tanto da far sembrare l’unghia levigata, una sola pennellata basta a modulare il colore, che risulta estremamente coprente ma dall’effetto naturale, alla seconda pennellata l’unghia invece acquista un look più strong e volumizzato. Per quanto riguarda l’effetto gel questo per fortuna è limitato alla brillantezza del colore e non allo spessore impartito all’unghia dalla lacca, caratteristica dello smalto in gel che non mi ha mai convinta. La gamma di colori tra cui scegliere è ampissima, ben 37 nuances, vivaci, passionali, sensuali, golosi, naturali, eleganti, dagli effetti speciali e trendy, una a seconda dell’umore o dell’out fit indossato.

E voi li avete già provati? Cosa ne pensate? Non male la nuance Fucsia Frivola, eh? Io la adoro 😀

foto (29) foto (30)

Per una maggiore lucentezza ed un effetto 3D lo smalto Gloss effetto gel va abbinato al Top Coat Effetto Gel & Volume.
LO smalto Gloss effetto gel  è in vendita in profumeria al prezzo di 6,50 euro, io l’ho pagato 5,70 euro.

 

Magica BB Cream Corpo di Collistar, review!

3 Lug

a0ece442-5670-11e2-8586-005056a2519b_m

All’ incirca quindici giorni fa mi sono messa in cerca di un prodotto che impartisse un leggero colorito alle mie gambe o che quanto meno ne  attenuasse il colorito palliduccio, ma in generale quello di tutto il corpo vista la penuria di sole dello scorso giugno; dalle mie ricerche sul web sono spuntati fuori due prodotti che potevano fare al mio caso, il Calze Spray di Diego Dalla Palma e la Magica BB Cream Corpo di Collistar. Essendo abbastanza maldestra, con gli spray non me la cavo tanto, la mia scelta è ricaduta sulla Magica BB Cream Corpo di Collistar. Avete capito bene, sull’onda del successo della BB cream ecco spuntare le BB cream per occhi, capelli, unghie e corpo, così ancora una volta le due B più azzeccate dal marketing cosmetico sono pronte a mietere vittime, ops…. a creare addicted! 😛

Premetto che non ho acquistato il prodotto, ma recatami in profumeria ho chiesto all’addetta un campione prova, questo contiene 8 ml di prodotto sufficienti a testarlo e a verificare che possegga l’azione da me voluta, cioè impartire un colorito omogeneo e leggermente più scuro alla pelle del corpo.

Collistar presenta così la sua nuova creatura:

Effetto BB: uniformità, colore, luminosità.
Non appena applicata, minimizza le imperfezioni, rende la pelle più uniforme e luminosa, conferisce al corpo un naturale aspetto bonne-mine. Merito del Multi-Perfection System™ e di speciali pigmenti che si adattano a ogni tipo di carnagione.

Trattamento: azione idratante, elasticizzante, levigante. Un film molecolare a base di papaina e ingredienti dell’NMF (Natural Moisturizing Factor) stimola il rinnovamento cellulare cutaneo, leviga la pelle e assicura un’idratazione lunga durata. È un prodotto passe-partout davvero “magico”, adatto per ogni tipo di pelle e ideale tutto l’anno per un effetto bellezza immediata. È proposto in un’unica tonalità studiata per adattarsi a ogni carnagione. Si applica facilmente e si asciuga in pochi minuti. Per tutti i tipi di pelle e ideale tutto l’anno per un effetto bellezza immediata.

Stendere uniformemente sulla pelle perfettamente pulita e asciutta e favorirne l’assorbimento con un leggero massaggio. Aspettare che il prodotto sia perfettamente asciutto prima di vestirsi.

Ora vi dico cosa ne penso.

Di odore gradevole, il prodotto, che ha una media viscosità, presenta un colore bianco con presenza di micro-granuli di colore dispersi al suo interno, la sua texture è gradevole e dona una piacevole sensazione di freschezza alla stesura, l’assorbimento è buono e la pelle risulta asciutta in pochi minuti ed al tatto appare più vellutata. Durante l’applicazione si verifica quello che io definisco scherzosamente ‘il fenomeno del mulinello’, ovvero stendendo il prodotto il colore dei micro-granuli dispersi segue il verso dato dalla mano, aggregandosi e formando una sorta di mulinello colorato, per poi scomparire man mano prolungando il massaggio. Tra le qualità elencate dalla casa madre ho potuto constatare la capacità di rendere luminosa la cute, per quanto riguarda invece idratazione ed azione elasticizzante per poter dare un giudizio è richiesto un periodo di utilizzo che vada oltre un’unica applicazione, quindi non posso esprimermi. Quanto all’azione da me desiderata, ovvero un po’ di colore, credo proprio di dover aspettare di andare al mare per ottenerlo e la dirò tutta io di magico in questo prodotto vedo ben poco. Voi l’avete provata? E se si, cosa ne pensate?

La confezione da 150 ml è in vendita al prezzo di 32,00 euro.

.

foto (16)

foto (10)

Prima dell’applicazione

foto (13)

Durante l’applicazione

foto (14)

Durante l’applicazione

foto (15)

Dopo l’applicazione

Wjcon, soddisfazioni low cost!

24 Giu

foto (17)

Ciao ragazze, oggi finalmente tocca a Wjcon, un marchio di cosmetici Made in Italy che, seguendo le orme di KIKO,  ha fatto della convenienza il proprio marchio di fabbrica. Fondato nel 2009, il marchio Wjcon è una linea di make up professionale che vanta il pregio di essere un marchio Made in Italy ad un prezzo accessibile a tutti, ciò secondo l’azienda non significa offrire soluzioni cosmetiche di scarsa qualità, ma bensì escludere qualunque presenza di intermediari, contado su una politica commerciale che punta alla vendita veloce anziché ai grandi guadagni. Come vi ho anticipato la scorsa settimana ho scoperto il marchio Wjcon casualmente, ero infatti in cerca di una degna alternativa low cost a Les 4 Ombres de Chanel, n.93 Smoky Eyes, recensito qualche settimana, quando la mia curiosità è stata attratta dal nuovo store Wjcon aperto presso il Centro Commerciale ‘Il Carro’ del Passo di Mirabella (Av). Ho deciso quindi di fare un po’ di acquisti e sono rientrata a casa con il Baked Quad nella tonalità n. 03, ad un costo di 9,90 euro; il Mascara Supreme Volume, in offerta a 3,90 euro anzichè 5,90, e due smalti, entrambi in offerta a 3,50 euro anzichè 4,00, il Nail Lacquer n.116 ed il Magnetic Nail Lacquer n.503.

Allora partiamo dal Baked Quad, inizio dicendo che io l’ho trovato fantastico, i colori coincidono quasi del tutto con quelli de Les 4 Ombres de Chanel, n.93 Smoky Eyes, tranne per la cialda grigio argento che nel quad di Wjcon è sostituita da un grigio scuro glitterato, che io trovo meraviglioso, per il resto anche in questo caso si tratta di ombretti wet&dry, di cui tre shimmer ed uno mat e la cui scrivenza è di gran lunga superiore a Les 4 Ombres de Chanel, come potete constatare dalle foto, e la cui tenuta è ottima, il mio make up è arrivato intatto fino a fine giornata nonostante il caldo tropicale delle scorse giornate. Il mio giudizio è quindi 10 e lode, rapporto qualità/prezzo più che soddisfatto. Per i miei prossimi acquisti sono indecisa tra le tonalità n.09 e n.06, ma visto l’ottimo prezzo chissà che non le acquisti entrambe.

foto (5) foto (4) foto (11)

In alto Les 4 Ombres de Chanel, in basso il Baked Quad di Wjcon

Passiamo al Mascara Supreme Volume, volume non pervenuto, a volte capita che alcuni mascara, soprattutto all’inizio dell’uso, non esprimono appieno le proprie potenzialità, ma credo che in questo caso sarà dura attendere una possibile evoluzione delle performances. 😀

foto

foto (1) 

foto (2)

Per quanto riguarda le lacche, il Nail Lacquer n.116 presenta un colore lucido ed intenso già alla prima passata, la texture ha una buona fluidità che rende molto facile e veloce l’applicazione, ma la qualità che ho più apprezzato è l’asciugatura super veloce, pensate che io il più delle volte passo lo smalto prima di andare a letto, la mattina con mia enorme sorpresa e piena soddisfazione non era presente traccia dell’odiosa trama da lenzuola! :O

foto (3)foto (9)

Stesso discorso per il Magnetic Nail Lacquer n.503, uno malto magnetico effetto metallico con speciali particelle metalliche che attirate da un magnete creano un nail look con striature di colore dall’effetto metal, ma che può essere utilizzato anche come un normale smalto, io infatti l’ho utilizzato così. Nello specifico il n. 503 contiene dei microbrillanti che richiedono un grado di forza maggiore nella rimozione dello smalto, ma niente di quello di cui avevo letto riguardo all’eventualità che lamina potesse rimanere macchiata, e questo nonostante io non abbia volutamente applicato una base. Quanto invece alla tenuta, questa è il punto dolente di queste lacche, non durano infatti più di due giorni, ma è una pecca superabile, soprattutto per chi ama abbinare lo smalto a seconda dell’ outfit indossato, per di più il prezzo, per niente limitativo, invita a sbizzarrirsi nell’acquisto di più nuances tra le tante proposte e di moda per quest’estate. La caratteristica che apprezzo di più in uno smalto è l’asciugatura ultra rapida e a seguire di sicuro la tenuta, quindi io mi sento di promuovere le lacche Wjocn, che ritengo siano un’ottima soluzione low cost. Naturalmente per dare una promozione a pieni voti a Wjcon mi riservo di provare i loro foundation ed altri prodotti. 😀

Nel frattempo se qualcuna di voi ha provato la linea make up di Wjcon aspetto il suo parere al riguardo!

foto (8) foto (12)

http://www.wjcon.com/it/

Next review…..Stay tuned!!!!

16 Giu

image

Ogni promessa è debito! Nella review su Les 4 Ombres de Chanel avevo promesso che avrei trovato presto una sua alternativa low cost, detto fatto!!! Inizialmente avevo pensato al Color Riche Quad della L’Oreal, ma poi caso ha voluto che proprio all’ingresso del centro commerciale in cui volevo acquistarlo abbiano aperto uno store di Wjcon. Come resistere? Sono subito entrata ed attendermi, lì in bella mostra, tutto sbriluccicante, c’era il Baked Quad che ho acquistato senza esitazione insieme ad altri tre prodotti di Wjcon. Curiose?  A prestissimo la recensione! 😀

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: